thuler.net
giovedì 23 novembre 2017
Google
Web thuler.net

memorie >

Sei partito, Mario Rigoni Stern

Non ci incontreremo. L’altro ieri te ne sei andato.

Un giorno o l’altro dovevo, sì, venire ad Asiago, al tuo altipiano. Lo scopo ufficiale era incontrare il direttore dell’Osservatorio astronomico. In quell’occasione, pensavo segretamente, avrei forse visto il Grande Vecchio che abita al confine del bosco. Ma ho rimandato, il pezzo “montagna e astronomia” non era ancora piazzato... ora non sarà più possibile.

Ma un po’ ti conosco lo stesso. I tuoi libri erano spesso nel mio zaino. Quando cade la prima neve dell’anno mi viene in mente il tuo Sergente, sempre. Quando ho scelto un gruppo di libri da portare a una persona distante, speciale, uno era il tuo. Ho tolto Steinbeck, ho messo te. Era Sentieri sotto la neve. Era inverno.

Sono appena tornata dal mio viaggio attraverso il Pindo, in Epiro, vicino alla frontiera albanese. Un cammino in cui si avanzava, si dormiva all’aperto, si leggeva. Abbiamo letto, tra altri autori, pagine del tuo Quota Albania. Il ponte di Berat, le cose lontane e scomode di cui adesso non si parla più.

Cosa avresti pensato di un gruppo di scarmigliati camminatori sotto la pioggia, con libri e fogli in mano? Parole nel vento. Le tue parole.

Ma sì… ti saresti fatto una risata.



Valentina

18.06.08

chi siamo
partecipa
login

RSS
contenuti
forum
immagini


amici di thuler:
alptrek.com
---
Verstep.com, studiare spagnolo in Spagna
un'avventura del Mangia

[ Home | Proposte | Memorie | Diari | Percorsi | Parole | Immagini | Immagini2 | Forum | Link | Contatti ]